Indignados: mille universi attivi

Sabato per strada, in mezzo a cittadini comuni, Indignados è come se avessi rincontrato la famiglia e gli amici che avevo perso di vista, quelle persone che ti fanno sentire a casa, nonostante la presenza di persone mai incontrate prima.

Avrei voluto abbracciare tutti e con alcuni sono riuscito a scambiare questa energia. Una sensazione che da un po’ mancava nelle mie giornate.

Sabato eravamo una ventina eppure non ci sentivamo soli e la nostra assemblea ero un luogo che incuriosiva i passanti che si fermavano per pochi minuti, ore e si sedevano in cerchio con noi.

Eravamo e siamo tutti diversi, universi così speciali che non possono essere sintetizzati, ma solo ascoltati, esplorati uno per uno. E’ la presenza di bambini che intervengono in un’assemblea, finalmente al centro, accolti, è emblematica.

Per tutti la cittadinanza attiva è il primo passo. Tutti hanno avuto modo di raccontare la propria indignazione, passando subito alla proposta.
Una democrazia diretta che passa per l’azione e l’ascolto.

I temi caldi il TRASPORTO PUBBLICO, I PRIVILEGI DEI POLITICI, LA SCUOLA, IL LAVORO E I GIOVANI

C’è una aria pura nelle piazze e gli Indignados torneranno

ARTICOLI

VIDEO DI YOU REPORTER

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...