Il futuro a RIFIUTI ZERO è con il MoVimento 5 Stelle

strategia_rifiuti_zero_N
Siamo la terra delle ECOBALLE, dei RIFIUTI TOSSICI, dei ROGHI TOSSICI ed è anche per questo che il MoVimento 5 Stelle Campania ha un programma molto avanzato scritto con il contributo del forum zero waste e i tanti movimenti impegnati sul tema.

Il rifiuto è un errore di progettazione in alcuni casi ed una ricchezza in altri.

A livello nazionale si dovrà applicare la STRATEGIA RIFIUTI ZERO.

Saranno necessari la creazione di un numero adeguato di siti di compostaggio, per accogliere solo l’umido, quello che diventa terriccio e fertilizzante. Incentivare il compostaggio e disincentivare l’usa e getta. Promuovere la ricerca per raggiungere il traguardo rifiuti zero a partire dalla progettazione di qualunque oggetto venga messo in vendita. A Capannori ad esempio hanno costretto alcune aziende produttrici di capsule per il caffè a riprogettare quest’ultime per evitare il loro accumulo nel rifiuto indifferenziato. Si dovranno indirizzare i finanziamenti nel mondo della ricerca affinchè si sviluppino le tecnologie per ridurre a zero i rifiuti pericolosi, quelli che poi avvelenano la nostra terrà portandoci morte e malattie, molto più pericolosi dei cumuli di immondizia su cui tendono a concentrarsi i mass media.

Ed ancora obbligatorietà della raccolta porta a porta e tariffazione puntuale (paghi in fuzione dell’immondizia indifferenziata prodotta), della costituzione in ogni comune dei centri di riuso dove vanno depositati gli oggetti che potrebbero essere adoperati da altri cittadini, prima di diventare rifiuto, il tutto accompagnati da capillari interventi educativi in ogni scuola di ordine e grado.

Tutto quello che per ora non è recuperabile non dovrà più finire nell’inceneritore, ma bensi nei centri di Trattamento Meccanico Manuale (TMM)

PROGRAMMA NAZIONALE GIA’ DEFINITO
– Eliminazione degli incentivi previsti dal CIP6 alla combustione dei rifiuti in base al loro inserimento, privo di fondamento tecnico-scientifico, tra le fonti rinnovabili
– Favorire le produzioni locali
– Disincentivi alle aziende che generano un danno sociale (es.distributori di acqua in bottiglia)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...