Analisi dell’accordo di programma per la gestione dei rifiuti solidi urbani nei comuni vesuviani – Parte 1

L’accordo di programma , secondo me, può considerarsi un passo avanti nella gestione dei rifiuti del nostro territorio e per noi cittadini dovrebbe essere uno stimolo a controllare e vigilare sull’operato delle amministrazioni comunali spingendole verso iniziative virtuose sul tema della riduzione dei rifiuti ,tuttavia ci sono molti rischi concreti e gravissimi.
Andiamo subito a leggere la logica sui cui si fonda.
Il primo passo dell’accordo è

AccordoProgrammaRifiuti

Finalmente quindi si parte dalla logica della riduzione dei rifiuti a monte.

E’ chiaro che degli impianti messi in cantiere è importante conoscere i progetti, i dettagli avere la possibilità di monitorare gli impianti con comitati di controllo cittadini. Da subito bisogna chiedere, a mio avviso, alle amministrazioni di visionare i progetti ed istituire consulte di cittadini per raccogliere tutti i suggerimenti necessari e procedere ad una progettazione partecipata su un tema così sensibile.

Nel caso del comune di Torre del Greco un impianto di trattamento della frazione secca indifferenziata può essere di tutto.

CONTINUA…

Annunci

2 thoughts on “Analisi dell’accordo di programma per la gestione dei rifiuti solidi urbani nei comuni vesuviani – Parte 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...