L’economia della felicità

C_2_fotogallery_1018385__ImageGallery__imageGalleryItem_1_image

Il MoVimento 5 Stelle sa dove vuole andare: vuole una società che non abbia al centro il profitto ma l’uomo e l’ambiente, una società della decrescita di tutto ciò che è dannoso ed inutile, una società del buen vivir.

Una società che non sia schiava del lavoro ma consideri il lavoro strumento del bene comune e della felicità. Realizzeremo questo con piccoli passi, piccoli step, che forse appariranno disorganici, ma non lo sono.

L’ideologia in questi decenni non ha fatto altro che mantenere lo status quo : il dominio del denaro sull’uomo.

Tutto questo dovrà essere fatto con la partecipazione, con un approccio molto pragmatico. Una partecipazione che si impara praticando. Si faranno errori, si litigherà aspramente, ma saranno passaggi obbligati per iniziare a cambiare se stessi e sconfiggere il pensiero unico del capo. E’ un processo che vedo inarrestabile, è un processo più forte di qualsiasi lezione accademica. E’ ora di mettersi in gioco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...