Il discorso di Napolitano che ferisce i cittadini

427871_4002356717383_1912203096_n
Parliamo chiaro. Da Napolitano ci siamo già stati. Gli abbiamo chiesto un governo con nomi fuori dalla Casta. Non un governo con politici a 5 stelle, ma un governo con personalità della società civile capaci di tracciare una linea del cambiamento perché a contatto con i problemi reali del paese. Le forze politiche e Napolitano si sono schierate contro questa soluzione. Il discorso del presidente mi ha ferito. Sentivo sulla mia pelle la violenza della restaurazione, la sopraffazione di una parte consistente della società che è stata violentata da questa politica e i colpevoli di questa violenza si applaudivano. Disgustoso.

Come avrei voluto ascoltare il discorso di Rodotà

“La scelta del Pd di escludere a priori la candidatura di Rodotà ha una sola possibile spiegazione. Il gruppo dirigente del Pd non ha mai voluto un accordo con Grillo, ha soltanto messo in scena una lunga manfrina per far contento il popolo. Il vero, ma inconfessabile, obiettivo era l’accordo con Berlusconi“.
(Curzio Maltese su Repubblica, 21 aprile 2013)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...