Pronti ad una “controriforma Gelmini”

controriforma_gelmini

I 5 stelle propongono una vera e propria “controriforma Gelmini” che attraverso gli emendamenti presentati al dl Istruzione “abroghi le misure dell’ex ministro e promuova l’unità di tutte le categorie del mondo della scuola in una logica integrata”. A partire dagli investimenti: i fondi “dovrebbero essere reperiti attraverso l’abolizione del finanziamento alle scuole paritarie e all’editoria, la tassazione delle rendite finanziarie, la drastica riduzione delle auto blu, la sospensione della missione in Afghanistan, l’abolizione di Invalsi e Indire”. Punto focale la revisione del piano triennale di assunzioni, rispetto al quale i deputati indicano due strade. “Abbiamo proposto due emendamenti che invertirebbero la tendenza e, se attuati, metterebbero fine al problema del precariato. Il primo prevede lo stop al reclutamento attraverso i concorsi finchè non viene assorbito il precariato e il secondo la riapertura delle graduatorie di reclutamento”. Altre proposte di modifica riguardano poi i docenti inidonei che devono poter continuare a svolgere il lavoro presso le biblioteche scolastiche, l’abolizione dei diplomifici, l’abolizione del numero chiuso per l’ingresso all’università, il pensionamento per chi ha già acquisito il diritto ma è obbligato al lavoro a causa della legge Fornero (Quota 96). E ancora la digitalizzazione del sistema scolastico attraverso strumenti tecnologici e multimediali, l’abolizione delle esternalizzazioni nelle università, il ripristino delle ore di latino, storia e geografia e l’insegnamento della lingua inglese nella scuola materna. Infine andrebbe rivista la governance del sistema universitaria più democratica attraverso l’abrogazione dei componenti esterni nei cda.

Annunci

One thought on “Pronti ad una “controriforma Gelmini”

  1. Ciao Luigi e Grazie: il tuo blog e’ splendido . speriamo di poter continuare la nostra mission a 5 Stelle, e sotto la Vostra Guida. Nel mio piccolo, continuo a studiare Biopsicosintesi, onde, come quando ci incontrammo e conoscemmo, tentare di addivenire ad una idea e ipotesi deduttiva,meglio posta e a sostegno delle Nostre P.M.I. senso et video de me: Hic et Nunc (essere et vergere )cum in Carpe Diem. Credo molto alla fisica, alla chimica, alla fisiologia dell’ Essere Umano: cio che dimostra. perche’ <>. L’ italia ha bisogno di amor di se’ e non di fuggire dai suoi Archetipi, e come molto spesso capita: si pagan le tasse e abbiamo l’obbigo di riappropriarci dei Nostri Diritti alla felicita’: star bene a livello Mentale, Psichico, fisico, sessuale ed emotivo e ,non a bla bla di convenienza , in alternativa, secondo non pochi populisti, impotenti e vili , alle forme di dimostrazione scientifica di Scienze Matematiche Fisica Biologia., Chimica e Biochimica Italiane e non solo. Quindi, Ego crecendo verso il Sociale: Cum Munus e non Cum Moenia. Ego, e nel senso ampio del termine: BioPsicoSprituale (evviva il Prof. Assagioli). Io voglio poter ben declinare: Voli Vis Volui Volle = D.N.A. = Noi Italici Cittadini, e non punirci, dal quotidiano, accettando “mal celate forme ingiuntive” dello spessore dottrinale di “che nquello per nquello >> e ritengo, nel mio piccolo, di convenienza dei loro cevelli distorti: penso, invece, che per affrontare un problema, innanzitutto, bisogna studiare ed in equipe per..me glio , prima ancora: crescere verso “La Mente Efficiente” (da Guido Petter- Padova),poi, definire un Commette di persone .potenziali referi, poi, procedere a sublimazione (ivi, BioPsicoSintesi) e , definita la equipe: avvicinarsi allo stadio di analisi del problema, poi, tentare di descriverlo, e da piu punti di vista, e , ipotizzare, piani di attuazione: poter declinare >>let me running for our goal and altogheter: Yes , We Can>>. Io fermamente credo alla BiopsicoSintesi : ben sai Luigi, che grazie alle Alme Speculazioni del Prof. Roberto Assagioli , e non solo:anche di Paulov, e di kasbarov, Romen, romanov, l’Apollo 10 e l’Apollo 11 ,, hanno conisciutio ed amato la luna Egli ed inaugurato
    l’era aerospaziale: ben donde che le lobby mediche,e non solo, che partecipano al 96 per cento della concentrazione dei capitali mondiali nelle mani del 3 per cento circa delle persone al mondo, e cioe’ ,all’ impoveriento legalizzato: Gioco a somma zero e Dilemma del priginiero di loro convenienza, in Game Theory di J. F. Nash. Nelle mie ipotesi fittizie, una forma di camorra legalizzata, in soldoni., caro Luigi io vado a studiare ed in bocca al lupo e alla prossima, Luca Equitani
    e tanti auguri a tutti e a M5Stelle: God Bless you .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...