Pagheremo le bollette dell’acqua ad un possibile pregiudicato.

gori
Dopo la cancellazione di 70 milioni di debiti della GORI s.p.a. e la rateizzazione della restante parte del debito in 20 anni senza interessi sancite dalla regione Campania, il PDL regionale passa alla Cassa piazzando un “trombato” delle precedenti elezioni nazionali: Amedeo Labocetta diventa presidente della GORI che gestisce il servizio idrico in 76 comuni Campani

Il curriculum è quello ottimale per fare carriera nel partito del Delinquente:
– indagato per favoreggiamento in una brutta storia di finanziamenti illeciti e lobbisti dei giochi d’azzardo in odore di mafia
– legatissimo a Nicola Cosentino

I cittadini di 76 comuni dovranno pagare le bollette dell’acqua ad una società presieduta da un possibile pregiudicato. Una scelta immorale.

E non sorprende che i vertici napoletani del partito Democratico restano in silenzio.

D’altronde il segretario del PD di Torre del Greco, la città con più abitanti tra quelli serviti dall’ambito territoriale della GORI è un dirigente della stessa azienda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...