Le parole che da un ventennio sommergono la scuola. Ora continuano i renziani

Torino
Il Ministro dell’#Istruzione prima delle dimissioni di #Letta stava pensando ad una riforma del #reclutamento. Il #M5S ha posto la questione già da ottobre del 2013 con numerosi emendamenti sia in commissione che in aula per tutte le categorie della scuola che avevano subito delle ingiustizie.
La renziana #Malpezzi del #PDusconi e #Santerini di Scelta Civica lo hanno fatto solo a parole.
Le parole che da un ventennio sommergono la scuola

Una di queste categorie sono i laureati in Scienze della Formazione Primaria che iscritti nel 2008-9, 2009-10 e 2010-11 sono rimasti ingiustamente esclusi dalle Graduatorie ad Esaurimento per poter concorrere all’assunzione a tempo indeterminato nel ruolo di docente per le scuole primarie. Si chiedeva rispetto a chi ha compiuto lo stesso iter di studi, frequentato le stesse ore di tirocinio e laboratori e sostenuto gli stessi esami degli immatricolati prima del 2008.

Poi si è abolita questa possibilità senza abolire contestualmente il corso universitario.

Il #M5S vuole proteggere tutte le categorie e le vuole mettere a confronto per trovare insieme una soluzione unitaria che renda di nuovo unita la classe docente contro i governi che rubano soldi all’istruzione e i sindacati che non difendono la scuola

Proposta emendativa pubblicata nell’Allegato A della seduta del 31/10/2013 [ apri ]
15.55.
  Dopo il comma 3, aggiungere il seguente:

  3.1. Al comma 2-ter dell’articolo 14 del decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2012, n. 14, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Le suddette graduatorie aggiuntive sono unificate alle graduatorie relative alla terza fascia nel decreto di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento da disporre con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca per il triennio 2014-2017. Possono chiedere l’iscrizione a pieno titolo nella terza fascia delle graduatorie ad esaurimento coloro che si sono iscritti negli stessi anni 2008/09, 2009/10 e 2010/11 al corso di laurea in scienze della formazione primaria e hanno conseguito il titolo in seguito all’emanazione del decreto ministeriale n. 53 del 2012. Possono, altresì, chiedere l’inserimento con riserva coloro che risultano iscritti al corso di laurea quadriennale in scienze della formazione primaria e sciogliere tale riserva all’atto di conseguimento del titolo abilitante, con apposito decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca».

Chimienti Silvia, Marzana Maria, Gallo Luigi, Vacca Gianluca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...