2014: ancora discriminazione di genere in Italia

boldrini
Nella composizione dell’organico del personale educativo nelle attività convittuali e semiconvittuali delle scuole c’è ancora discriminazione di genere.

La normativa che regola la materia, mentre da un lato sottolinea il carattere di unicità della graduatoria da cui attingere per l’assunzione di questo tipo di personale educativo, dall’altro viola il principio di uguaglianza e discrimina l’affidamento degli alunni convittori e delle alunne convittrici, attribuendolo a personale educativo rispettivamente maschile e femminile.

La questione è arcinota al Ministero dell’Istruzione a causa delle numerose segnalazioni spedite al ministero così come è arcinoto il totale disinteressamento dei ministri di #PDexemenoelle e #PDL che si sono susseguiti. Il prossimo ministro farà una Scelta Civica?

Aspettiamo risposta all’interrogazione depositata in commissione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...