Dialogo tra uno scettico ed un portavoce #M5S

bonificoGalloAgosto

bonificoGalloGiugno

bonificoGalloLuglio

bonificoGalloOttobre

bonificoGalloSettembre
Dialogo del 24/02/2014 in treno tra uno scettico ed un portavoce M5S

PORTAVOCE: Salve sono un deputato del M5S, ho ascoltato quello che ha detto ed è falso. Restituiamo più di 2500 euro ogni mese. Io da solo ho restituito in 3 mesi 25000 euro.
SCETTICO: Non ci credo.

PORTAVOCE: E’ un fatto riscontrabile. Dopo il versamento riceviamo il codice CRO che attesta che il versamento è andato a buon fine. Inoltre, siccome noi versiamo in fondi dello stato, chiunque può verificare con un interrogazione che quei soldi siano effettivamente versati. Infatti abbiamo saputo che è già accaduto che giornalisti hanno fatto la verifica e se avessero trovato qualcosa di anomalo stia sicuro che non si sarebbero risparmiati articoli e trasmissioni contro di noi
SCETTICO: Ma se lei ha restituito 25000 euro significa che lei riceve solo 8000 euro al mese?

PORTAVOCE: No, all’incirca i deputati ricevano 12000 euro al mese, perchè ci sono anche altre voci come 3000 euro per il proprio staff e cifre per il trasporto e le spese telefoniche. La differenza è che i deputati degli altri partiti si tengono l’intera cifra, mentre noi ci dimezziamo l’indennità e restituiamo tutto ciò che non è rendicontato
SCETTICO: Si, ma è giusto che lei riceva un rimborso per il pranzo e l’alloggio? Io ho uno stipendio di 1500 euro e nessuno mi rimborsa niente

PORTAVOCE: E’ ingiusto paragonare stipendi di lavori differenti. Se paragoniamo gli stipendi di un imprenditore di un azienda e di un operaio è evidente che sono diversi. Bisogna paragonare cose uguali, il confronto deve avvenire con lo stipendio di un altro parlamentare. Io in un mese guadagno circa 3500 euro compreso le spese che sostengo, i deputati degli altri partiti 12000 euro. Poi chi ha un ruolo di responsabilità in un azienda sa che per trasferte può ricevere una cifra forfettaria o rimborsata in funzione della spesa effettuata, è qualcosa che vale anche per altri lavori, non solo il nostro.
SCETTICO: Si, ma poi ci sono persone che si fanno rimborsare tintorie e borse.

PORTAVOCE: Per il M5S è tutto online nella sezione trasparenza del sito parlamentari5stelle.it , se poi lei ha delle informazioni in più può segnalarcele, chi frega gli italiani viene cacciato dal nostro gruppo parlamentare
AMICO DELLO SCETTICO: E’ già un bel segnale che lei viaggi in seconda classe
PASSEGGERO IN ASCOLTO: Il M5S è da apprezzare, loro restituiscono tanti soldi, perchè non lo fanno anche gli altri? C’è però lo scandalo che politici indagati siedano lì in Parlamento, io se sono indagato o ho una condanna non posso accedere a concorsi pubblici.

PORTAVOCE: Ma lo scandalo vale per gli altri politici. Forse lei non sa che se sei indagato non puoi candidarti nel M5S perchè non ricevi la certificazione.
AMICO DELLO SCETTICO: Si ma perchè siete contro le riforme (ndr tipica frase estrapolata da qualche talk show)

PORTAVOCE: Quali riforme?
AMICO DELLO SCETTICO: …
SCETTICO: Voi non cambierete nulla se non vi alleate con il PD

PORTAVOCE: Ma veramente crede che sia così semplice come viene rappresentato? Noi in questi mesi abbiamo incontrato tantissime persone di ogni ambiente lavorativo. E’ scandaloso come in Italia tutto sia lottizzato dai partiti. Dalle università, ai trasporti, dalla sanità, ai servizi pubblici. E’ un sistema malato
SCETTICO: lo so, lo so…

PORTAVOCE: Crede che noi possiamo allearci con chi ha interessi vivi in questo sistema.Il PD ha fagocitato ogni forza politica con cui si è alleata. Da rifondazione comunista all’udeur, dai verdi ad italia dei valori. Ha una capicità incredibile e un sistema mediatico alle spalle capace di scaricare le colpe del PD sui suoi alleati.
SCETTICO: Ma non otterrete mai il 51% dei voti

PORTAVOCE: A noi interessa prendere più voti delle altre coalizioni, essere la prima forza politica del Paese. Poi saremo noi a dettare il programma del vero cambiamento per questo Paese e a quel punto vedremo chi sarà disponibile alle nostre condizioni
SCETTICO: E sull’euro come fate a voler tornare alla lira. E’ un suicidio.

PORTAVOCE: L’Italia in Europa non conta nulla. Subiamo tutte le decisioni degli altri Stati. Dobbiamo avere qualche strumento per poter alzare la posta sul tavolo di confronto con la Germania. O si individuano misure che aiutino l’Italia o non possiamo far altro che rivolgerci al popolo sovrano perchè si esprima sull’EURO.
Ora,però, devo andare.
SCETTICO: Va bene , magari ci incontreremo di nuovo in treno e continueremo la discussione. Io sono pendolare

PORTAVOCE: Con piacere, anche io sono un pendolare
SCETTICO: Come si chiama lei?

PORTAVOCE: Luigi Gallo, un suo dipendente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...