SIamo al 31% se convinciamo i non votanti. Per gli onesti c’è anche il voto disgiunto

torredelgreco4

Ora c’è la sfida più grande da vincere: portare al ballottaggio il sindaco 5 stelle Ludovico D’Elia

Abbiamo 17 consiglieri combattenti contro la ciurma di 223 candidati in tutte le altre forze politiche diffusi in ogni micro quartiere della città, ma abbiamo la tecnica per sconfiggerli. Siccome noi faremo entrare tutti i cittadini nel comune istituendo consulte sui temi più importanti, il bilancio partecipato e gli strumenti di democrazia diretta come il referendum comunale senza quorum, ogni cittadino onesto deve sentirsi come un candidato al consiglio, come se fosse in gioco in prima persona, informando e parlando del movimento 5 stelle con centinaia di cittadini.

Da oggi abbiamo uno strumento in più: la nostra NON-SEDE a VIA PURGATORIO 8 in PIAZZA LUIGI PALOMBA che sarà aperta tutte le mattine e la sera fino alle 20 per essere punto di snodo delle informazioni e relazioni in queste settimane. Sara sede di incontri tematici di approfondimento e per tutti ci sarà a disposizione materiale informativo da diffondere.

Oggi il 31% di cittadini che sono schifati dalla politica e non hanno votato alle ultime elezioni amministrative deve tornare a farsi sentire

Siamo sempre stati lontani dalla politica perchè non volevamo sporcarci le mani, perchè siamo distanti anni luce da quel mondo marcio. Ma la politica ha sporcato il nostro mondo, ha reso marcio il nostro quotidiano.

Per troppi anni le migliori persone si sono ritirate dalla vita pubblica. Abbiamo vissuto in una società dove non conveniva essere onesti perchè si viveva mille disagi sul posto di lavoro, nella propria città, nel proprio quartiere. Ma il vento ormai è cambiato. I magistrati hanno più coraggio perchè sono spalleggiati da una forza politica di 9 milioni di persone. Dalla sanità, alla scuola, al mondo della cultura, dell’università tante persone escono allo scoperto e mi denunciano quel mondo marcio che vogliono spazzare via.

Nessuno di noi aveva mai fatto politica prima ma abbiamo capito che ci vuole solo onestà, passione, entusiasmo, l’utilizzo delle proprie competenze al servizio dei cittadini e la voglia di restare con le mani pulite mandando fuori dalle istituzioni tutti i delinquenti.

Se fossi una persona onesta in uno schieramento diverso dal #M5S sarei preoccupato e consiglierei di fare voto disgiunto e mettere la croce sul candidato sindaco Ludovico D’Elia per poter restare con le mani pulite

#ludovicodeliasindaco #vinciamonoi #m5s

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...