Furto agli stipendi dei docenti e precari lasciati a casa

furto_stipendi
Il docente supermeritevole avrà una randellata dalla Riforma di Renzi per la Scuola: sarà premiato con 26 euro in MENO al mese, 300 euro in meno all’anno e -12.600 euro in tutta la sua carriera, penalizzando anche la sua pensione.

Con l’eliminazione degli scatti automatici e l’introduzione degli scatti stipendiali per merito, ci perdono tutti, docenti meritevoli e non. Si avvierà una concorrenza spietata a scuola che non lascia superstiti.

Mediamente, la classe docente perderà 45 euro di stipendio al mese, che sono 540 euro all’anno e per 42 anni di servizio una perdita di 22680

Renzi con il trucco della meritocrazia porta a casa per 650 mila docenti 351 milioni di euro ogni anno.

Un bel tesoretto sottratto in modo pilatesco alla classe docenti.

I docenti continueranno ad accogliere nelle scuole il signor Renzi con sorrisi smaglianti e tappeti rossi?

Fonte: OrizzonteScuola.it

Annunci

One thought on “Furto agli stipendi dei docenti e precari lasciati a casa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...