Assumere i precari della scuola in 5 anni

DocentiAbilitati
10 anni di impegno, di gioie, di vita, di sacrifici donati al servizio pubblico sono da cestinare per il governo. Laurea + abilitazioni all’insegnamento non sono attestati di merito.

Nonostante la cappa mediatica, nonostante i roboanti annunci del Bomba, i cittadini non si sono lasciati prendere in giro e il mondo della scuola Alza la Testa, senza sindacati, senza sigle, con la forza del cittadino attivo sono scesi in piazza in 1000 provenienti da tutta Italia. Il M5S è dalla loro parte e lo ha messo nero su bianco con una proposta di legge sul Reclutamento e Formazione a prima firma Silvia Chimienti, dopo un anno di confronto con il mondo della scuola. Un piano quinquennale di assunzioni dal 2015 al 2020 di tutti i precari della scuola da realizzarsi tramite l’assorbimento delle attuali graduatorie ad esaurimento e, a seguire, della attuale seconda fascia delle graduatorie d’istituto.

Successivamente, dal 2020, si prevede una riforma globale del sistema di formazione, tale da non ricreare più le attuali sacche di precariato. Quella elaborata dal Movimento 5 Stelle è una risposta a medio-lungo termine che, da un lato, richiede tempo ma, al contempo, affronta la questione alla radice e in modo organico. Con serietà, ciò che a questo governo manca.

Annunci

3 thoughts on “Assumere i precari della scuola in 5 anni

  1. Sarebbe una gran bella cosa… e mandare a casa quella incompetente della Giannini che è un’incompetente, stasera in TV ha detto che resteranno fuori solo giovani senza servizio. Mente o non conosce la realtà… in ogni caso deve dimettersi!!!

  2. Sentire queste cose dal M5S è totalmente deludente…. e si i giovani senza servizio… quelli buttiamoli via va… che roba tocca sentire e poi piangono per la disoccupazione giovanile alle stelle…. quando sento queste cose dico sempre che dovete tirare la carretta per mangiare un boccone oggi, ma quando andrete da vecchi a chiedere la pensione vi rideranno in faccia senza giovani che lavorano, e allora che noi giovani vi ripagheremo tutti facendovi fare la fame che credete di poter far fare a noi… senza considerare che potremmo sempre decidere di mandare tutti i vostri progetti all’aria iniziando una rivoluzione… reggiamo oggi, reggiamo domani, ma così non si va avanti. Questa cazzo di anzianità inutile… ora incomincio a dire ma sti cazzo di vecchi dai 40 in su a cosa ci servono? non possiamo mandarli a far la fame che han rotto i coglioni a cercare di lavorare da 20 anni senza riuscirci? sono inutili…. messa così come vi suona la questione?

    • Davide non credo che una guerra tra giovani e vecchi ci porti a qualcosa. Noi stiamo producendo tantissimi atti per far saltare i tappi delle caste affinche giovani forze (non necessariamente anagrafiche) erodano i privilegi delle caste. Ma non si può parlare di casta dei docenti della scuola. Quella che sollevi sembra una guerra tra poveri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...