#BastaGratis Contro lo sfruttamento del volontariato

con_la_cultura_si_mangia

Con la cultura non si Mangia! Si sfrutta! E’ il nuovo corso del PD. E come al solito l’allievo Renzi supera il maestro Tremonti. Imperativi che si applicano solo se sei giovane, artista e laureato.

Civita il cui presidente è Gianni Letta invece mangia e come, con le Mostre ed i Musei.

Ormai ci sono più indizi che fanno una prova.
In principio furono i 500 giovani per la cultura da pagare a soli 3 euro all’ora per 30 ore settimanali per un intero anno per “formare” all’attività di catalogazione e digitalizzazione del patrimonio culturale. Poi arrivarono le notti bianche in museo non solo per i visitatori, ma anche per i giovani artisti che si esibiscono a titolo gratuito ma devono pagare di tasca propria la polizza assicurativa (obbligatoria) e i diritti Siae. Poi la Sovrintendenza Capitolina prende esempio e decide di remunerare 3 euro all’ora ai “volontari” che dovranno fare per 4 ore al giorno prima accoglienza dei visitatori, informazione, orientamento e accompagnamento di persone singole o gruppi di persone, supporto alla vigilanza. Con il solo scopo di«promuovere in modo anche capillare i beni di carattere storico, artistico, i siti monumentali, archeologici e museali, al fine di aumentarne e migliorarne la fruizione», «incrementare i flussi dei turisti».
Bazzecole da fare a costo zero.

Tutte queste misure sono state contrastate duramente dal #M5S con interrogazioni parlamentari della Montevecchi, di Di Benedetto e per ultimo episodio con interrogazione del sottoscritto.

C’è però una cosa che i giovani brillanti, laureati e formati nelle discipline volte alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali negli Atenei italiani possono fare per trovare lavoro: andare all’estero presso l’University of Missouri a studiare molti beni di interesse storico-culturale italiani, fare ricerca ed analisi, classificare e catalogare. E’ in questa università che andranno molti dei nostri beni culturali a causa di un protocollo sottoscritto da Ignazio Marino, sindaco di Roma per gli interessi di ENEL. Leggi qui=>http://www.palermo5stelle.it/2014/11/30/il-mondo-degli-archeologi-e-fermento-e-noi-m5s-siamo-dalla-loro-parte/. Per tutti gli altri c’è il volontariato.
Operazioni di questo tipo in passato sono state bloccate. Noi siamo con le vostre mobilitazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...