L’annuncite di Renzi crolla sui bambini di 3 anni

sesto
Le balle di #Renzi che non si tramutano in realtà stanno producendo diverse vittime e le ultime sono 7 bambini, della scuola materna di Sesto San Giovanni dove crolla l’intonaco e pezzi di soffitto. per fortuna dopo gli accertamenti i bambini anche di 3 anno non sono in condizioni gravi.

Non sono mai arrivati i “10 miliardi di euro in tre anni per rimettere a posto le scuole.” proclamati da Fazio. Ne i “3,5 miliardi per rendere le scuole più sicure e rilanciare l’edilizia” ridimensionati appena 2 giorni dopo. Nemmeno i “2 miliardi di risorse disponibili” del Documento di Economia e Finanza di Aprile.

Dopo 3 mesi, l’8 luglio Palazzo Chigi annuncia un miliardo, ma alla fine solo 110 milioni finanzieranno gli interventi di piccola manutenzione e decoro da lavoratori che in pochi giorni da addetti alle pulizia si sono ritrovati con una formazione lampo a diventare pittori, montatori di infissi , idraulici, giardinieri con nessuna attrezzatura a disposizione. Il resto pochi spiccioli per allentare il patto di stabilità e tutti provvedimenti varati da Letta.

Nessuno di questi interventi coinvolge la scuola materna Vittorino da Feltre. Non esiste una seria programmazione in questo governo di cialtroni. Renzi dà i soldi ai sindaci che gli scrivono una letterina: i criteri oggettivi e le priorità d’intervento vanno a farsi fottere e a rimetterci sono i bambini.

Annunci

One thought on “L’annuncite di Renzi crolla sui bambini di 3 anni

  1. Pingback: L’annuncite di Renzi crolla sui bambini di 3 anni | Ultime Notizie Italia Movimento 5 Stelle M5S News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...