Vi spiego come faranno carriera parenti e amici dei politici

buona-scuola-m5s

Grazie al ddl sulla scuola e alla norma sulla chiamata diretta dei professori da parte dei presidi, fara’ carriera “Agnese, la moglie del Presidente del Consiglio” Renzi. E’ l’accusa che ho lanciato in Aula durante il voto degli emendamenti alla riforma della scuola.

Naturalmente tutte le giustificazioni dei colleghi del Pd sostanzialmente stridono contro una porta di vetro. La vera motivazione del Ministro Giannini, che viene dal baronato dell’universita’, e’ portare il baronato anche nella scuola pubblica. In sostanza, attualmente non abbiamo mai sentito cose eclatanti sulla corruzione, sulle raccomandazioni e le clientele nella scuola pubblica perche’ c’erano delle regole certe.

Quando queste regole certe verranno cancellate dal Pd avremo una scuola di pessima qualita’, perche’ il merito non significa chiamare gli amici dei politici, gli amici dei dirigenti, gli amici degli imprenditori o far fare carriera ad Agnese, la moglie del Presidente del Consiglio, nella scuola.

Il dirigente scolastico pubblico non rischia nulla in questa riforma perche’ sara’ inamovibile come qualsiasi dirigente pubblico e quindi, in sostanza, avremo un dirigente che fa le sue scelte, pero’ facendo rischiare con il fondoschiena degli altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...