Chi ha ordinato lo sgombero armato degli studenti a Pisa?

int

Le nuove regole dell’ISEE stanno mietendo vittime tra gli studenti universitari, le famiglie con disabili e non solo. Nella Regione Lazio, su 24 mila domande di borsa di studio presentate, gli esclusi risulterebbero 11mila; il 25% a Cagliari; in Veneto, in base ai dati relativi alle residenze universitarie, gli idonei si sono ridotti a 880 unità contro le 1332 dello scorso anno (-39%); in Puglia, il calo delle domande sarebbe del 30% a Bari e del 23 % a Lecce; a Milano, nelle Università Statale e Bicocca, le domande di riconferma di alloggio sono calate del 15%; in Toscana, rispetto allo scorso anno le domande di borsa di studio sono crollate di 1349 unità a Firenze, di 990 a Siena e addirittura di più di 1800 a Pisa.

Proprio a Pisa gli studenti denunciano la condizione di studenti, che non possono più sostenere i propri studi ed accedere alle residenze universitarie, occupando alcune aule dell’Ateneo e in tutta risposta irrompono reparti della celere con pistola alla mano. Quale è l’autorità che ha ordinato uno sgombero armato? Il Ministro Angelino Alfano darà di nuovo la colpa al cameriere che passava di li? Siamo allarmati dalla concezione di dialogo del Partito Democratico con il mondo universitario. Fermiamo queste pazzie, all’autunno caldo promesso dai cittadini sempre più martoriati, il governo non può rispondere con le pistolettate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...